Le scadenze del Superbonus110% per i lavori in condomino

superbonus110_TERMINE.jpg

Tutto a suo tempo! Questo non vale per le scadenze del Superbonus in cui “tutto ha un suo tempo” e bisogna rispettarlo.

Prima di iniziare in condominio i lavori che usufruiscono delle detrazioni fiscali previste dal superbonus, bisogna tenere bene a mente una data: 22 giugno 2022.

Entro questa data devo essere conclusi almeno il 60% del lavori, altrimenti niente incentivo fiscale.

Come sappiamo, uno degli ostacoli da superare per iniziare interventi di costruzione/ristrutturazione/manutenzione è la burocrazia, che spesso allunga i tempi di inizio e fine lavori.

In un articolo redatto oggi dal Quotidiano Condominio de Il Sole 24 Ore, sono stati analizzati i tempi necessari al superamento di tutte le fasi burocratiche per l’avvio dei lavori in un condominio e per ottenere gli incentivi fiscali:

A – Fase preliminare: verifica dei requisiti (fino a 60 giorni)
Comprende la valutazione della possibilità di fruizione effettiva del superbonus 110%/ nomina del tecnico o incarico a un General contractor:·verifica conformità edilizia e urbanistica: rilievo e richiesta conformità urbanistica al Comune di riferimento in cui è ubicato l’edificio (l’Ufficio preposto ha fino a 30 giorni – salvo sospensioni per cause di forza maggiore – per inoltrare i documenti necessari a procedere con la fase di diagnosi);· verifica asseverata della possibilità di avere un salto di 2 classi energetiche con diagnosi e pre-certificazione.

B – Fase progettuale ed esecutiva (fino a 270 giorni)
Comprende la scelta degli interventi, ricevimento preventivi aziende (sfruttamento dello sconto in fattura) e definizione dell’impresa esecutrice o del General contractor o del soggetto a cui cedere il credito (istituto di credito, finanziaria):· sanatoria sulle eventuali difformità edilizie e urbanistiche (non rientrano come interventi nel 110 % e allungano le tempistiche di circa 30 giorni);· se si optasse per la cessione del credito a una banca o finanziaria, è necessario calcolare altri 15 giorni per ottenere il nulla osta a procedere. · pratica edilizia (presentazione pratica, Direzione Lavori, CSP/CSE) + ex Legge 10 (coincidente con l’inizio lavori);· esecuzione dei lavori.

C – Asseverazioni e comunicazioni finali (fino a 30 giorni)
Comprende la chiusura pratica edilizia e Ape post-intervento asseverato· Asseverazioni fiscali· Comunicazione Agenzia delle Entrate

 

Fonte Quotidiano Condominio de Il Sole 24 Ore

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Proseguendo la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi